risparmiare-sulla-spesa

Come risparmiare sulla spesa: la lista della spesa

Pubblicato il Pubblicato in Uncategorized

Come risparmiare sulla spesa

Vuoi risparmiare sulla spesa? Ti piacerebbe conoscere tutti i trucchi per poter risparmiare e fare una spesa intelligente?

 

risparmiare-sulla-spesa

A META’ PAGINA TROVI GRATIS 7 ESEMPI DI LISTA DELLA SPESA GIA’ PRONTI!

 

 

Fare la spesa al giorno d’oggi è diventato quasi impossibile. Tra il rincaro dei prezzi, la difficoltà a trovare prodotti di qualità, fare la spesa sembra diventato un’impresa.

Per mangiare, stacchiamo un assegno da 441,50 euro al mese secondo La Repubblica (Fonte ISTAT), quando ci basterebbero 100 euro in meno per una spesa di qualità!

Online senti parlare di molte persone che dicono di riuscire a vivere con pochissimi soldi al mese e quando ti dicono come fanno il più delle volte sono troppo generici oppure ti costringono a una vita che un monaco di clausura non invidierebbe.

Oggi ti parlerò invece di come sia possibile risparmiare cifre importanti ogni mese, senza doversi sacrificare e soffrire, anzi ti dimostrerò di come sia facile e divertente!

Ti voglio parlare dei veri trucchi che mi hanno permesso di risparmiare davvero, quando dovevo vivere con meno di 200 euro al mese (ti parlo della mia vita da fuorisede, ci sono mesi in cui riesco a vivere con 120 euro al mese).

 

Quando ho iniziato a fare ricerche, leggere libri e informarmi un po’ ovunque ho capito che risparmiare non era poi così difficile e pieno di privazioni, anzi era pure facile e divertente!

 

Non mi prendere per pazzo, non sto dicendo che fare la fame sia divertente, ma immagina di essere andato per una vita in bicicletta con il manubrio al contrario. Quando poi ti mostrano il modo giusto per fare le cose, non solo è più facile, ma anche più divertente!

 

PRIMO PASSO: Parti dalla lista della spesa                   lista-spesa

Come spiego anche nella mia Guida su come risparmiare 100 euro in un mese (e in cui ti svelo tutti i segreti nel dettaglio) può capitare di andare al supermercato quando (e perché) si ha fame. Apri il frigo, vedi che è vuoto e allora decidi che è arrivato il momento di andare al supermercato.

Ehhhhhhhhhhh. Non c’è errore più grande che tu possa fare.
Fare la spesa quando hai fame, non si fa. Nono. Pensa che se tu fossi assetato nel deserto e l’unico a venderti l’acqua te la offrisse per un milione di euro, tu accetteresti.

La fame ci rende più vulnerabili alle numerose (e spesso fasulle) offerte che troviamo al supermercato. Non immaginare il supermercato come un posto in cui rilassarti e coccolarti, piuttosto pensa di essere in guerra, in un posto in cui devi rimanere il meno tempo possibile per non rimanere fregato.

Sto un po’ esagerando, ma è a fin di bene, per farti entrare nell’ottica di quello che è un supermercato. Uno spilla-soldi il cui prodotto finale sei tu, il pollo da spennare.

E come si esce allora da questa situazione?

Semplice: fai una lista della spesa.
Può farci sentire bambini o incapaci, ma questo piccolo foglietto di carta su cui è segnato il nostro sostentamento futuro ha diverse utilità.

Non serve solo agli smemorati a ricordare cosa devono prendere per non tornare sulla strada di casa con la strana sensazione di aver dimenticato qualcosa. È prima di tutto una guida. È come se tu dovessi attraversare una palude e avessi con te un GPS o una mappa. Più facile no?

Così la lista della spesa ti aiuta a districarti e orientarti tra le mille fregature intorno a te. E ti aiuta a non essere preso da quell’offerta strepitosa, imperdibile, sensazionale di cui però non hai proprio bisogno. Se non c’è nella lista, non la puoi prendere. No lista, no party.

Inoltre, come spiego nel dettaglio nella mia Guida, programmare in anticipo ciò che prendere ti permette di fare prima lo sforzo mentale su cosa cucinare e non farlo all’ultimo momento, così da risparmiare energie mentali nel momento in cui più ti servono (quando sei affamato).

 

 

attenzione-al-risparmio

E ora, fermati un attimo.

Ti piacerebbe evitare di scervellarti ogni volta che devi cucinare?

Ho preparato per te GRATIS 7 esempi di lista della spesa, completi e pratici da stampare e portare con sè al supermercato.

Li puoi scaricare GRATIS e SENZA VINCOLI di alcun tipo, basta solo inserire la mail che usi.

7-esempi-lista-della-spesa

 

 

Troverai:

  • 7 esempi di lista della spesa per 7 diverse diete (tra cui la dieta per combattere lo stress!)
  • 1 Bonus extra

 

 

E se volessi fare da solo?

Ok, abbiamo visto perché è importante avere una lista, abbiamo visto che è il primo passo per iniziare a risparmiare per davvero, non solo dal punto di vista economico e abbiamo visto degli esempi di lista della spesa.

Ma ora, vediamo un po’, come facciamo a giudicare una lista della spesa? Cosa deve avere una lista per essere definita valida?

Prima di tutto, la salute e poi, la salute.

Hai mai visto che quel servizio che hanno mandato in onda tempo fa di un esperimento in cui un uomo doveva mangiava per un mese sempre al McDonald (colazione pranzo e cena)? Poteva prendere ciò che voleva, senza obblighi.

spesa-sbagliata-per-risparmiare
Un’infografica che spiega gli effetti di un big mac dopo poche ore

Dopo un mese gli hanno fatto le analisi e vi lascio immaginare le condizioni catastrofiche in cui versava rispetto al mese precedente.  Per cui la salute è la prima cosa da valutare quando fai la spesa.

Cosa vuol dire?
Le solite cose che un medico ti direbbe. Tanta verdura, frutta, elimina i cibi confezionati, surgelati, preparati e lo zucchero semplice. In un’epoca in cui mille diete diverse imperversano (vegan, paleo, fruttariani, crudisti e chi più ne ha più ne metta) la miglior strategia è tornare alle basi.

Piccolo trucco:  cambia sempre supermercato. Sentiamo spesso parlare di cibo contaminato o contenente tossine in piccola quantità da non poter essere rilevate dai normali controlli a campione.

E allora cosa fare? Se il pomodoro in un dato supermercato è contaminato, e noi continuiamo a comprarlo sempre dallo stesso posto, il nostro corpo mangiando gli stessi pomodori inquinati accumulerà tossine.

Se invece ogni mese cambiamo, il nostro corpo avrà il tempo di rinnovarsi completamente ed espellere autonomamente le tossine.

Secondo di tutto, i soldi.

Se fossimo milionari, non ci importerebbe di risparmiare sulla spesa , compreremmo sempre la cosa più cara ma più genuina e non avremmo problemi. Ma se sei arrivato a leggere fin qui, probabilmente (come me) non sei milionario e stai cercando di mantenere il giusto livello di risparmio, mantenendo alta la qualità di quello che mangi.

Come ti ho anticipato all’inizio, risparmiare non vuol dire fare le cose peggio. Vuol dire solo farla in un’altra maniera che magari è più conveniente, più economica e più salutare!

Ed è questo quello che faccio nella mia Guida gratuita. Spiegarti nel dettaglio, passo passo, come fare a ridurre drasticamente il costo della spesa alimentare settimanale senza intaccare la qualità o la sicurezza di quello che porti in tavola.

 

Ricapitolando, ti ho parlato di :

  • Qual è il primo passo da compiere per risparmiare davvero
  • Come una semplice lista può difenderti dai malvagi supermercati
  • Come devi fare a crearti la tua lista
  • (buonus) 7 esempi di lista, più uno

 

Se Vuoi approfondire subito, scarica la Guida altrimenti ci metterò del tempo e ti spiegherò gli altri passi che servono per risparmiare sin da subito.

Ci metterò del tempo perché ancora non ho deciso in che modalità (se per articolo sul blog o per e-mail) pubblicare i miei contenuti.

Non hai ancora scaricato la Lista della spesa GRATIS?

Fallo subito!

 

E tu? Cosa fai per risparmiare sulla spesa?

Hai dei trucchi o adotti delle strategie?

Fammelo sapere nei commenti

Ps. ti lascio con questo video del Tg2 che ti svela una prima valida strategia

TG2 – Risparmiare sulla spesa con i coupon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *