salva-soldi-stress

5 Semplici modi per evitare lo Stress Natalizio e Risparmiare

Pubblicato il Pubblicato in Natale

5 Semplici modi per evitare lo Stress Natalizio e Risparmiare

Come evitare lo stress natalizio spendendo poco ma bene 

stress-natalizio

 

 

 

 

Quando ero piccolo l'attesa del Natale era lunghissima. Già ad Ottobre iniziavo a pensare come scrivere la lettera a Babbo Natale, quali colori usare, quanto lunga farla..

 

Ora che sono grande invece il Natale sembra essere sempre molto (e troppo) vicino a quello precedente. 

 

Non perché non ami stare in mezzo ai parenti e ai bambini che corrono di qua e di là, sia chiaro. Ma ora che sono grande, il Natale diventa una spesa non indifferente

 

Una piccola botta, sia in termini di soldi che di stress

 

Basta pensare che per questo Natale la spesa media degli italiani sarà di 641€ per famiglia, all'incirca quanto l'anno precedente. 

 

Fino a qualche anno fa mi lasciavo andare alla deriva, o semplicemente non applicavo questi piccoli 5 trucchi per risparmiare che ho teorizzato dall'esperienza. 

 

Da un paio d'anni, grazie a questi semplici trucchi, riesco a risparmiare circa la metà di quello che spendevo.

 

Non troverai consigli di broker di Wall Street o strategie miracolose (che alla fine sono inapplicabili). Troverai ciò che ho provato su di me e che ho visto che funziona tanto da farmi risparmiare più di 450€ l'ultimo anno. 

 

Potranno sembrarti semplice buon senso ma non sottovalutarli, il buon senso è il primo passo verso il successo.

 

Ma andiamo a conoscerli!

 

Ops, falso allarme.. ti chiedo due secondi della tua attenzione, se vuoi ripagare gli sforzi che ho fatto per stendere questo articolo, te ne sarò molto grato!

 

 

Ok, ora iniziamo. 

 

stress-natale-lista

 

 

1. Ho fatto un elenco (di chi e che cosa)

Se non è la prima volta che leggi uno dei miei articoli, saprai che la nostra filosofia ci dice che il primo passo verso la soluzione di un problema è la consapevolezza

 

Per cui, se vuoi sapere dove sbagli, devi prima conoscere il problema.

 

Se avessi solamente un’ora per salvare il mondo, passerei 55 minuti a definire bene il problema e 5 a trovare la soluzione.
(Albert Einstein)

 

Per cui ho definito bene le mie spese. Ho preso un figlio di carta, una penna e ho messo nero su bianco l'elenco dei regali, i destinatari e l'importo da spendere per ognuno di loro.

 

Quando non ero sicuro dell'importo che avrei speso, ho definito un minimo e un massimo e ho inserito solamente il massimo. 

 

In questo modo ho calcolato che la mia spesa sarebbe stata di 958€. Cavolo!

 

Mica poco se confrontata alla spesa media degli italiani. Il mio obbiettivo era dunque scendere al di sotto dei 600€.

 

Per cui ho deciso di fissare un budget di 650€ (sapevo che applicando gli altri punti sarei sceso ancora di più con i costi).

 

Ma come fare? Andando al punto 2.

 

 

 

2. Ho scelto le mie priorità

Fai con me un piccolo esercizio. 

 

Chiudi gli occhi (ovviamente appena finisci di leggere tutto, altrimenti come fai?).

 

Immagina che domani ti si rompa la macchina per un imprevisto e tu abbia un immediato bisogno di soldi. 

 

Avevi dei risparmi da parte, ma questi da soli non bastano, e ti servono quei 200-300€ per poterla almeno pagare a rate. 

 

Ecco ora devi scegliere le tue priorità. Le uniche alternative che ti rimangono sono due: decidi di non mangiare o tagli i regali superflui

 

Attento

 

Ciò che è superfluo per me, non è detto che lo sia per te, per una persona può essere superfluo fare regali a chi non è un familiare per un'altra può essere il contrario!

 

Per cui decidi cosa elimineresti (o faresti in maniera diversa, più economica) se fossi a corto di soldi. 

 

Ps. Non ti ho chiesto di immaginare ciò per "tirarti i piedi" (così si dice dalle mie parti), ma perché questo è ciò che mi è successo nel Natale di due anni fa.

 

Devo dire che una sfortuna si è trasformata in un prezioso insegnamento.

 

 

 

3. Strategia salva-soldi

Ti sto per salva-soldi-stressraccontare una strategia che quando l'ho detta ai miei amici, mi hanno preso in giro. 

 

Eppure, mi ha permesso di risparmiare 400€ in 6 mesi. Sì perché ho deciso di usarla tutto l'anno, non solo verso Natale.

 

È talmente semplice nella sua applicazione ma al tempo stesso efficace, che mi sono chiesto più volte come ho fatto a non pensarci prima. 

 

Potrai usarla ogni volta che vai a fare shopping per evitare di avere le così dette "mani bucate".

 

La strategia salva-soldi consiste per prima cosa nell'evitare come la peste qualsiasi tipo di carta di credito, debito, bancomat, postepay, o qualsiasi altro apparecchio "virtuale".

 

Dico virtuale perché le carte hanno un scopo ben preciso: ti fanno perdere la percezione di quanto spendi.

 

Se spendi 100€ per un vestito che ti piace tanto e di contro vedi solo una carta strisciare via, non è la stessa cosa che vedere 5 banconote da 20€ andarti via dalle mani. 

 

Per cui una volta che ti sei armato delle tue baconote e hai deciso di spendere solo quelle, fai cosi: per ogni spesa che fai, il resto mettilo da parte.

 

Che vuol dire?

 

Fai finta di spendere 7€ e di pagare con una banconota da 10€. La cassiera ti darà 3€ di resto, che andranno direttamente nei tuoi risparmi.

 

Questa tecnica se applicata durante l'anno ti dà 2 vantaggi: uno psicologico, prima di spendere avrai la sensazione si spendere una cifra tonda e ci penserai due volte prima di fare spese inutili, e uno economico perché alla fine del mese ti ritroverai con un bel gruzzoletto.

 

Tanto semplice quanto ovvio, no?

 

 

 

 

4. Prenditi un po' di anticipo

Ciò che mi ha sempre portato la quantità maggiore di stress prima delle vacanze è stato dover scegliere e comprare una quantità enorme di regali in un tempo molto breve. 

 

Questo mi ha letteralmente mandato in tilt il cervello, poiché mi riducevo sempre all'ultimo momento. 

 

Da un paio d'anni invece sto adottando una nuova strategia: considero la spesa totale che intendo fare (dallo step 1) e la divido per i mesi che ho intenzione di usare. 

 

Ad esempio: ho deciso di spendere 600€ per tutti i regali. E di iniziare a farli da Ottobre. Allora mi porrò 200€ al mese come budget.

 

P.s.Ti consiglio di iniziare sempre da quelli più importanti o più grossi (o che possono finire prima). 

 

P.p.s. Inoltre, io amo fare la spesa online, anche in questo periodo, perché puoi trovare cose anche a metà prezzo grazie ai Buoni sconto Amazon.

 

 

 

5. Chi cede, pagastress-caffè

Ho un vizio, lo ammetto. Vado matto per il caffè.

 

 Come molti italiani, non riesco a iniziare la mia giornata senza un bel profumato caffè.  

 

E ho diverse occasioni in cui mi concedo lo sfizio di prendere un caffè al bar con amici. 

 

Cosa mi consigliano tutti? Di diminuire perché non fa bene, spendi soldi e bla bla bla...

 

Non che non abbiano ragione, ma queste motivazioni non hanno presa su di un amante del caffè. 

 

E questo ragionamento si potrebbe traslare a ogni altro piccolo vizio/piacere che ognuno di noi si concede e porta via un po' di denaro ogni mese.

 

Ma io invece ho trovato una tattica che mi permette di scegliere. Assomiglia molto alla numero 3 ma è un po più sofisticata.

 

Ho deciso che ogni volta che prendo un caffè, metterò 1€ da parte.

 

In questo modo risparmieró in ogni caso, sia che io lo prenda sia che non lo prenda.

 

È una strategia che sto ancora testando e sono curioso di vedere cosa mi riserverà.

 

 

E tu? Quali strategie applichi per sfuggire allo stress natalizio e risparmiare? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *